È etico per gli allevatori richiedere un deposito non rimborsabile da qualcuno interessato ad ottenere uno dei loro cani / cuccioli?

Dai un deposito per mettere in attesa un cucciolo o un gattino. Hai ragione, gli allevatori hanno la prima scelta, ma di solito ti viene data la possibilità di scegliere una qualità di spettacolo, che è molto più espressiva e possibilmente viene fornita con diritti di riproduzione o qualità di animali domestici.

Se non trovi un cucciolo o un gattino che soddisfi i tuoi standard, supponiamo che tu volessi un maschio ma la cucciolata è tutta femmina. Il tuo deposito rappresenta ancora la prossima cucciolata disponibile.

Ci saranno cuccioli e gattini disponibili, anche se ciò significa aspettare ancora qualche mese. Mi ci sono voluti 2 anni per trovare l’allevatore perfetto che ha allevato il tipo di siamese che stavo cercando. Ho aspettato 5 mesi per il mio gattino e ne è valsa la pena aspettare.

Anche i depositi vengono prelevati nell’ordine in cui sono stati ricevuti. Potresti avere 10 persone davanti a te in una lista di depositi in attesa di un cucciolo / gattino. Ci vuole pazienza ma a lungo andare sarai più felice.

Potresti anche trovare un allevatore che in realtà ha i bambini pronti per partire, solo una questione di scartoffie e un trasferimento di denaro.

Tutto ciò dovrebbe essere stipulato in un contratto firmato al momento del deposito.

E se non ci fosse un cucciolo di questa cucciolata? Quindi succede X.

E se non ci fosse un cucciolo nei prossimi X anni?

Cosa succede se rifiuto il cucciolo offerto dall’allevatore?

E se l’allevatore rifiuta di darmi il cucciolo disponibile?

Eccetera.

Una cosa simile viene fatta per i contratti con lo stallone: ​​quanti cuccioli vivi devono essere prodotti? Se non ce ne sono così tanti, c’è un rimborso o un rinvio? Se un rebreeding, deve essere nella stessa cagna o può essere usato un altro? Cosa succederebbe se il proprietario dello stallone rifiuta di allevare il proprio cane in quella cagna? Eccetera.

MATERIA DI CONTRATTI.

Leggere attentamente prima di firmarlo.

Capisco perfettamente un deposito che non è rimborsabile per una cucciolata particolare a meno che non ci sia un cucciolo adatto in quella cucciolata. Quello che stanno cercando di evitare è avere 9 case in fila per 9 cuccioli e poi quando i cuccioli hanno 9 settimane tutti vogliono riavere il loro deposito invece di un cucciolo. Questo non e buono.

La mia risposta alla tua domanda “Cosa succede se non è mai disponibile un cucciolo per l’acquirente?”

Ci sono molti cuccioli nei tuoi rifugi e salvataggi locali che hanno disperatamente bisogno di te. Ce ne sono così tanti tra cui scegliere! La migliore decisione che tu abbia mai preso è andare in un rifugio o salvare e salvare una vita, ti prometto che non te ne pentirai!

Personalmente non ho rispetto per nessuno che alleva cani mentre migliaia di loro sono senza tetto, in rifugi e vengono uccisi ogni giorno a causa della sovrappopolazione. Quelle persone mancano di etica e la loro unica dedizione è allacciarsi le tasche vendendo la vita indipendentemente dall’impatto che ha. -Questa è la mia opinione sugli allevatori di cani.

Penso che le sfide etiche siano completamente dalla parte dell’acquirente.

L’allevatore ha chiaramente una linea di cani che la gente vuole. L’allevatore può mettere tutti i cuccioli che ha e questi cani sono molto richiesti.

Un deposito non rimborsabile è un modo per assicurarsi che le persone che si avvicinano all’allevatore prendano sul serio l’impegno di prendere uno dei loro cani.

Sei libero di trovare un allevatore diverso dello stesso tipo di cane, o cercare una razza diversa, o andare in un rifugio o andare in un’organizzazione di salvataggio per la razza.

Direi di si. Questo assicura che non tirerai indietro l’affare quando arriva il momento di prendere il tuo cucciolo. Gli allevatori etici non richiederanno o accetteranno offerte per depositi finché la lettiera non sarà a terra. In questo modo, sanno quanti cuccioli hanno e quanti potenzialmente venderanno. Ma gli allevatori etici non sempre accettano immediatamente le offerte nel momento in cui il cane mamma è senza lavoro.

Da quello che ho visto con gli allevatori, aspettano alcune settimane (fino a quando i cani hanno circa 3-4 settimane) per determinare quale sia la scelta della cucciolata (il miglior cucciolo per i loro standard) e quali sono adatti solo come animali domestici ( difetti evidenti che hanno richiesto tempo per svilupparsi) e passare da lì. Dopo aver ristretto la loro selezione al meglio dei rifiuti, possono accettare depositi per quelli che sanno che non terranno; questo è quando probabilmente chiamerebbero le persone nella loro lista d’attesa che sono già state approvate come case per i loro cuccioli.

Se l’allevatore accetta depositi prima che nascano i cuccioli (o venga allevata la diga), in genere includono tutti i dettagli su ciò che accade con il tuo deposito nel caso in cui un cucciolo non sia nato che soddisfi le tue preferenze nel contratto che danno di firmare quando si invia un deposito.

E, solo perché l’allevatore viene scelto non significa che vale la pena scegliere un cucciolo. Se hanno appena allevato la loro conformazione da grande campione intitolata, premio per l’obbedienza vincendo un cane di 2,5 anni e finiscono con un singolo cucciolo dalla prima cucciolata del cane e il cucciolo ha un difetto standard (come il tipo di pelo sbagliato o un colore difettoso), la maggior parte probabilmente non riuscirà a riprodurlo.